Racconti e lavori manziniani al tempo del Coronavirus

Carissimi insegnanti e carissimi ragazzi,

in questo periodo “sospeso” e denso di incognite, ognuno di noi si trova a provare un turbinio di emozioni, pensieri, sensazioni. E’ difficile non interrogarsi su quello che sta succedendo e sull’imperativo dello stare in casa per proteggere se stessi e gli altri. I paesi si sono silenziati e tutto è avvolto in un’atmosfera irreale. Nella piazza del Manzini “parla” solo la natura che in questo periodo dà i primi segni del risveglio primaverile.

Se vederci non possiamo allora.... Scriviamo! Si dice che la scrittura abbia effetto catartico.

Abbiamo così pensato di proporvi un’iniziativa che ha l’obiettivo di condividere attraverso la scrittura ciò che abbiamo nel cuore ma non solo: anche i lavori più significativi che vengono prodotti nella didattica a distanza possono costituire elemento di curiosità e interesse e un contributo valido per tutti. A questo scopo, a partire da venerdì 20 marzo apriremo un contenitore dal titolo “Racconti e lavori manziniani al tempo del Coronavirus” sulla Homepage del nostro sito. Gli allievi che desiderano “postare” invieranno preventivamente il loro contributo ad un insegnante del consiglio di classe che provvederà a leggerlo, supervisionarlo e inviarlo all’indirizzo mail

racconti@isismanzini.it

A loro volta i docenti che desiderassero pubblicare lavori significativi dei propri studenti, richiederanno loro preventivamente l’autorizzazione e poi invieranno il tutto sempre a racconti@isismanzini.it.

I docenti che desiderano partecipare, invieranno direttamente all’indirizzo mail sopra riportato.

Sarà un modo per cercare di dare un senso a qualcosa che in questo momento sembra non averlo.

Buona “penna” a tutti,

La Dirigente Scolastica

dott. ssa Carla Cozzi

(le pubblicazioni dei files sono in ordine di arrivo)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.