Hersbruck 2019

Quando gli angeli viaggiano….lì splende il sole” dice un proverbio tedesco. Ed è stato proprio così. I sei giorni in cui ventidue allievi del Liceo Linguistico hanno ospitato altrettanti studenti del “Paul Pfinzing Gymnasium” di Hersbruck, cittadina bavarese a trenta chilometri da Norimberga, hanno fatto aprire gli ombrelli soltanto durante alcuni minuti di mercoledì 2 ottobre.

Il gruppo tedesco, insieme ai due docenti accompagnatori Nadine Binder ed Henrik Schneider-Eicke, hanno soggiornato a San Daniele e dintorni, ospiti rispettivamente delle famiglie dei loro corrispondenti dell'Istituto e dell’Amministrazione Comunale di San Daniele del Friuli.

Durante la settimana di permanenza due mattinate sono state dedicate a momenti formali come l'accoglienza a scuola da parte della Dirigente Scolastica Prof.ssa Cozzi ed un incontro in Comune dal Vicesindaco di San Daniele, Signor Visentin, e ad alcune ore di attività didattica, anche con balletti in palestra. Gli allievi del Liceo Linguistico hanno presentato in lingua tedesca alcune delle ricchezze storico-artistiche della città di San Daniele, come il Duomo, la Chiesa di Sant’Antonio Abate, la Casa degli Alpini e Parco e Villa del Castello.

Le altre giornate sono state dedicate ad una visita naturalistica guidata nella Laguna di Marano Lagunare, alla città di Trieste ed al Castello di Miramare, ed infine all’immancabile Venezia. La settimana si è conclusa con una pizza finale durante la quale gli allievi e gli insegnanti hanno avuto modo di stare nuovamente insieme e di trascorrere altri momenti in allegria, allietati da balletti e canzoni in italiano, tedesco ed inglese.

Alla partenza la commozione era veramente forte, e sono state versate numerose lacrime, segno che in un gemellaggio possono nascere anche legami di amicizia molto forti.

 

 


Pubblicata il 08 ottobre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.